Zanzariere ed ecobonus: facciamo chiarezza

Zanzariere ed ecobonus: facciamo chiarezza

Tra le diverse detrazioni fiscali per il risparmio energetico, Ecobonus, Super Ecobonus, Sismabonus e Bonus per le ristrutturazioni, troviamo un’altra importante detrazione che potrebbe fare il caso tuo.

Si tratta del Bonus Zanzariere 2021 che ti permette di avere uno sconto in fattura del 50%. Ma è bene fare un po’ di chiarezza riguardo a questo bonus dal momento che sono stati sollevati dubbi e perplessità soprattutto per quanto riguarda l’inserimento dello stesso tra quelli destinati a riqualificare energeticamente la propria abitazione.

È possibile, quindi, ottenere la detrazione fiscale del 50% per l’acquisto e l’installazione di zanzariere? La risposta è sì ma è opportuno chiarire alcuni concetti:

Innanzitutto, per beneficiare del suddetto bonus, è necessario migliorare l’efficienza energetica dell’edificio e quindi migliorare il comfort termico del proprio appartamento.
L’installazione delle zanzariere non è considerato come lavoro trainante ma trainato per cui potrà essere eseguito in correlazione ad un altro intervento principale.

Il bonus zanzariere è detraibile perché le zanzariere sono utili sia per il ricambio dell’aria, e quindi garantiscono una migliore salubrità dell’ambiente, ma anche per abbassare i consumi. L’agevolazione è concessa solo nel momento in cui le zanzariere vengono paragonate alle schermature solari, anch’esse rientranti nel nuovo Ecobonus, poiché riescono a bloccare i raggi del sole.

Il bonus da diritto ad una detrazione del 50%, spalmabile anche in 10 anni, oppure con l’opzione dello sconto in fattura immediato che offre il vantaggio di non dover aspettare tanto tempo per reintegrare la spesa, quest’ultima è detraibile fino a 60.000 euro per l’acquisto di finestre con infissi, schermature solari e appunto le zanzariere a rullo.

Adesso andiamo a vedere quali sono le zanzariere che rientrano nel Bonus poiché non tutte lo sono. È necessario che queste ultime rispettano dei requisiti specifici per rientrare nel bonus. In particolare, devono essere fissate in maniera stabile e definitiva all’edificio quindi non rimovibili facilmente, devono proteggere una superficie vetrata esposta a Sud, Est oppure ad Ovest, devono essere regolabili dall’utente, devono essere costruite in base alla normativa prevista dalla Comunità Europea e quindi avere la marcatura CE e, per ultimo, avere un valore Gtot non superiore allo 0,35.

Ma che significa questo valore? È un parametro che, in base al materiale e al tessuto di fabbricazione, indica la capacità di schermare il sole non solo di una zanzariera ma anche di una tenda da sole e di qualsiasi dispositivo che ha la funzione di proteggere l’ambiente dalla luce solare.

zanzariere

Related Posts

Zanzariere e buchi: come ripararle al meglio?

Zanzariere e buchi: come ripararle al meglio?

Zanzariere “pet friendly” con passaggio per cani e gatti

Zanzariere “pet friendly” con passaggio per cani e gatti

Come pulire una zanzariera in maniera impeccabile

Come pulire una zanzariera in maniera impeccabile

Prezzo Zanzariere | Qual è il prezzo giusto? Scoprilo su Zanzariereonline

Prezzo Zanzariere | Qual è il prezzo giusto? Scoprilo su Zanzariereonline

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *